15 Agosto 2022

A Madonna dell’Olmo di Cuneo, intitolata una via ai Granatieri di Sardegna per il ruolo svolto nell’assedio della città del 1744 (FOTO)

Correlati

Condividi

E’ stata inaugurata, nella frazione Madonna dell’Olmo di Cuneo, via Granatieri di Sardegna: il tratto dell’ex via Torretta di quasi 400 metri che collega via Torre Allera alla parte alta, verso monte, della stessa via Torretta.

Il corteo dei Granatieri e delle autorità raggiunge il luogo dell’intitolazione della strada

La richiesta di intitolazione è stata fortemente voluta dall’Associazione Granatieri di Sardegna-sezione di Cuneo sottotenente Luigi Eula, presieduta da Bruno Bongioanni, per ricordare il cruento scontro avvenuto durante l’assedio di Cuneo del 1744, con la battaglia del 30 settembre. Il tutto successo sul territorio della frazione: da una parte l’esercito franco-spagnolo e sull’altro fronte quello piemontese, al quale dettero una grande mano proprio i Granatieri di Sardegna.

Il presidente dei Granatieri di Cuneo

Dice il presidente Bongioanni: “A Madonna dell’Olmo sono state intitolate alla Battaglia una via e una piazza, ma nulla portava il nome dei Granatieri di Sardegna. Abbiamo presentato la richiesta al Comune nel 2015.

Nel 2017, la Commissione Toponomastica ha accettato la nostra proposta. L’inaugurazione della strada doveva già svolgersi a settembre-ottobre dello scorso anno, poi la pandemia dovuta al Covid ha fermato l’iniziativa. Lo abbiamo fatto nel 2021,  in cui ricorre il 277º anniversario dell’assedio e della battaglia. Siamo soddisfatti che il Comune abbia voluto riconoscere, in modo ufficiale, il contributo offerto dai Granatieri durante quell’assedio”.

Il parroco di Madonna dell’Olmo, don Franco Biamonte, benedice l’intitolazione della strada

Dopo la benedizione del parroco di Madonna dell’Olmo, don Franco Biamonte, il cartello indicatore della via è stato scoperto dall’assessora comunale Paola Olivero e dalla madrina Irma Bertone: vedova di Francesco Brignone, già granatiere della sezione di Cuneo.

La madrina Irma Bertone, l’assessora Paola Olivero e il presidente Bruno Bongioanni all’intitolazione della strada