15 Agosto 2022

Cuneo: duecento bambini in piazza Virginio per l’iniziativa di educazione stradale organizzata dall’Aci

Correlati

Condividi

Piazza Virginio, a Cuneo, ospita giovedì 7 ottobre, dalle 9 alle 13 e dalle 14 alle 16, e venerdì 8 ottobre, dalle 9 alle13, “Karting in piazza”: iniziativa organizzata dall’Automobile Club Cuneo sull’educazione e la sicurezza stradale per i giovani.

La manifestazione, che si svolge rispettando tutti i protocolli sanitari legati alle norme anti-Covid, coinvolge 200 bambini delle Scuole Primarie Nuto Revelli del capoluogo e di Madonna dell’Olmo e i ragazzi dell’Associazione Con.Te.StoOo-Ambasciata Rebirth-Cuneo, Fondazione Pistoletto. Collaborano al progetto, sotto varie forme, il Ministero dell’Istruzione, il Comune di Cuneo, la Fondazione Crt e la Croce Rossa Italiana-Comitato di Cuneo.

Come funzionano le lezioni?

Sotto la direzione di tecnici esperti di Aci Sport, agli alunni si insegnano i “rudimenti” teorici e pratici di educazione stradale. Ai partecipanti viene anche messo a disposizione un kart elettrico con il quale guidare in tutta sicurezza su un percorso studiato sulla piazza: protetto e allestito con la segnaletica esistente lungo le strade.

Al termine dell’iniziativa, i “piccoli piloti” ottengono un attestato personalizzato con la nomina ad “Ambasciatore della Sicurezza Stradale”, degli omaggi e una mascherina con un disegno accattivante. Inoltre, a loro si affida il compito di diffondere, innanzitutto nelle rispettive famiglie, le dieci regole d’oro della Federazione Internazionale dell’Automobile per la Sicurezza Stradale.

Poi, grazie alla presenza del Comitato di Cuneo della Croce Rossa Italiana ai bambini viene illustrato l’uso dell’ambulanza e delle apparecchiature che contiene per effettuare i soccorsi.

La locandina di “Karting in piazza” 2021

Il messaggio

L’obiettivo della due giorni si può riassumere nel messaggio trasmesso ai bambini, che è il motto di molti piloti: “Un secondo in meno in pista fa vincere una gara, un minuto in più in strada fa vincere la vita”.

Le dichiarazioni del presidente e del direttore Aci Cuneo

Il presidente, Francesco Revelli: “Dal 2013, l’iniziativa ha raggiunto oltre 20.000 bambini in 50 località. Lo scopo è quello di diffondere tra i giovani la conoscenza e il rispetto delle regole stradali, ma facendoli divertire”.

Il direttore, Giuseppe De Masi: “I kart forniti agli alunni sono a trazione elettrica e, quindi, a impatto ambientale zero. Come Aci vogliamo avvicinare sempre di più la popolazione giovane alla mobilità ecosostenibile”.

Il direttore e il presidente dell’Aci Cuneo, Giuseppe De Masi e Francesco Revelli

Informazioni

Per informazioni: 0171 440031.